Archives :

  • Digitalizzazione e aumento della produttività: un duo inseparabile

    Digitalizzazione e aumento della produttività: un duo inseparabile

    Cosa vuol dire essere un’azienda digitale? Cosa s’intende per digitalizzazione e dematerializzazione dei processi? Due fenomeni diventati di grande attualità da quando, ormai quasi due anni fa, la crisi sanitaria causata dal SARS-CoV-2 si è imposta nel nostro quotidiano. L’emergenza legata alla diffusione del virus ha senza dubbio accelerato quel processo di dematerializzazione dei luoghi fisici del lavoro che pure era già iniziato precedentemente. Inoltre, dire addio ai vecchi riflessi di gestione e archiviazione dati porta con sé una nuova mentalità e nuove prospettive di sviluppo.

    Tra obblighi sanitari e ottimizzazione della produttività, quali sono i vantaggi e le opportunità della trasformazione digitale aziendale? Scopriamolo insieme.

    Leggere il seguito…
    Leggere il seguito…
  • Calcolo-della-nota-spese-del-dipendente come evitare le falsificazioni

    Calcolo della nota spese del dipendente: come evitare le falsificazioni?

    Errare è umano, si sa. Ma perseverare…no! È possibile che il dipendente commetta degli errori involontari durante la compilazione di una nota spese. Questi errori sono tanto più probabili in caso di gestione manuale delle note spese, con fogli di calcolo Excel e conservazione di giustificativi cartacei che possono essere smarriti. Tuttavia, ci sono casi in cui l’errore non è involontario ma, al contrario, l’azienda si trova dinanzi a una falsificazione deliberata della nota spese, con conseguente frode. Come evitare questi falsi? Ecco i nostri consigli.

    Leggere il seguito…
    Leggere il seguito…
  • Trasferta-in-Italia-o-all'estero-quali-sono-le-differenze-in-termini-di-rimborsi

    Trasferte in Italia e all’estero: quali differenze per i rimborsi spesa?

    Nonostante la maggior parte dei contratti di lavoro indichi la sede di svolgimento dell’attività professionale del dipendente, non è raro che saltuariamente l’azienda gli richieda di effettuare una trasferta temporanea: per esempio, potrebbe dover incontrare un cliente, partecipare ad un salone internazionale o recarsi presso la sede centrale del gruppo. È bene allora tenere a mente alcune importanti regole relative al rimborso delle spese sostenute durante il viaggio e al differente trattamento fiscale che vi viene applicato a seconda che la trasferta avvenga in Italia o all’estero.

    Leggere il seguito…
    Leggere il seguito…
  • Calcolo del costo chilometrico: come funziona?

    Calcolo del costo chilometrico: come funziona?

    In Italia, la mobilità dei dipendenti costituisce un fattore chiave per la crescita di moltissime aziende e, in un paese in cui il tessuto economico e commerciale è diffuso nella provincia, non sempre le trasferte di lavoro possono essere effettuate con l’ausilio dei mezzi pubblici. Per queste ragioni, l’utilizzo di un veicolo privato, se il datore di lavoro non può mettere a disposizione un mezzo aziendale, diventa inevitabile.

    Avere una visione chiara di come funziona il calcolo dei rimborsi chilometrici è quindi fondamentale per rispettare le normative e non avere brutte sorprese in termini fiscali. Per saperne di più, leggete questo nostro articolo sull’argomento e scoprite quali sono i vantaggi che una soluzione di gestione delle note spese apporta alla vostra attività.

    Leggere il seguito…
    Leggere il seguito…
  • Rimborso spese degli amministratori: come gestirle nel 2021?

    Rimborso spese degli amministratori: come gestirle nel 2021?

    Nell’esercizio delle proprie funzioni, gli amministratori di una società sono spesso chiamati a sostenere diverse spese nell’ambito di trasferte di lavoro (spese di vitto e alloggio oppure spese di carburante). Come i dipendenti, anche gli amministratori hanno diritto al rimborso delle spese effettuate durante la loro missione. Ma ci sono delle specificità da conoscere. Quali? Scopriamolo insieme.

    Leggere il seguito…
    Leggere il seguito…